Torino. Porcellane Imperiali dalle collezioni dell’Ermitage

Torino, mostra "Porcellane Imperiali dalle collezioni dell’Ermitage", Palazzo Madama-Museo Civico d’Arte Antica, 1 dicembre 2009 – 14 febbraio 2010. A cura di Enrica Pagella, Tamara Rappe

Torino. Porcellane Imperiali dalle collezioni dell’Ermitage

Provenienti dalle collezioni del Museo Statale Ermitage, tre servizi da dessert in porcellana, prodotti dalle principali manifatture dell’epoca – Berlino, Sèvres, Wedgwood – raccontano, ciascuno a suo modo, pagine della russa del XVIII secolo e le ambizioni di uno stato protagonista della politica europea.
 
Commissionati o ricevuti in dono dall’imperatrice Caterina II tra il 1772 e il 1779, essi ne riflettono gli interessi e le passioni: l’esaltazione della Russia nel Servizio di Berlino donato da Federico il Grande di Prussia, la ‘febbre’ collezionistica per gli intagli antichi nel Servizio dei Cammei, l’amore per il paesaggio inglese e per l’architettura gotica nel Servizio della Rana Verde.
 
Nelle forme e nella decorazione essi documentano i mutamenti di gusto al passaggio tra due secoli: dal rococò al neoclassicismo, fino agli inizi del “Gothic revival”. Destinati a servire l’ultima parte del pranzo, quella del dessert, questi servizi mostrano quali fossero la ricchezza e la magnificenza dell’arte di apparecchiare la tavola nel Settecento, il cosiddetto ‘servizio alla francese’, adottato sulle tavole di corte di tutta Europa fino alla metà del secolo successivo.
 
Completano l’esposizione delle tavole imperiali alcuni sontuosi centrotavola in bronzo del parigino Pierre-Philippe Thomire in stile neoclassico.
 
La mostra[1] è stata promossa da Comune di Torino, Fondazione CRT, Fondazione Torino Musei, Palazzo Madama-Museo Civico d’Arte Antica, Museo Statale Ermitage con il patrocinio di Ministero Affari Esteri, Fondazione Ermitage Italia.
 
 


 
[1] È possibile visitare il sito di Palazzo Madama al seguente indirizzo: www.palazzomadamatorino.it


Logo-lungo-(1).jpg