Cortona. Capolavori etruschi dall'Ermitage

Cortona, mostra "Capolavori etruschi dall’Ermitage", Cortona, MAEC-Museo dell’Accademia Etrusca, 5 settembre 2008 - 11gennaio 2009. A cura di Elena Ananich, Paolo Giulierini, Paolo Bruschetti

Cortona. Capolavori etruschi dall'Ermitage

La mostra si configura come un omaggio a Cortona, antica Lucumonia, da parte del grande Museo di San Pietroburgo, che, per l’occasione, ha concesso trenta importanti pezzi della sua collezione etrusca avviando, attraverso la Fondazione Ermitage Italia, un’importante collaborazione scientifica con la città.
 
L’esposizione ha affiancato, accanto alle opere esposte permanentemente al MAEC[1], affascinanti testimonianze degli antichi abitanti dell’Etruria in un in un continuo e stimolante dialogo. Dall’Ermitage sono giunti una selezione di vasi etruschi di rara bellezza prodotti nelle più importanti botteghe ceramografe delle città etrusche di Vulci e Cerveteri, sia in bucchero che decorati con le tecniche a figure nere e rosse.
 
A comporre il corpus espositivo sono state anche urnette policrome in terracotta di produzione chiusina e, tra i bronzi, di particolare interesse una serie di statuette votive (alcune rappresentanti divinità, un sacerdote, un arciere), due bellissimi specchi con figure incise e un’elaborata decorazione di carro in bronzo in forma di divinità solare.
 
Il pezzo di punta della mostra è però un’urna cineraria in bronzo raffigurante un giovane disteso su un kline, fiero, bellissimo, aristocratico. Di certo, uno dei capolavori assoluti della plastica etrusca di età classica, rinvenuto in una necropoli nei pressi di Perugia nel 1842, acquisito nel 1861 nelle collezioni dello zar Alessandro II e che, per quest’occasione, torna per la prima volta in Italia, contribuendo a dare valore di assoluto prestigio all’evento.
 
La mostra è stata promossa da Comune di Cortona, MAEC, Museo Statale Ermitage di San Pietroburgo, Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Toscana, Provincia di Arezzo, con la collaborazione della Fondazione Ermitage Italia.




 
[1] È possibile visitare al sito del Museo dell’Accademia Etrusca di Cortona al seguente indirizzo: www.cortonamaec.org


Logo-lungo.jpg